ABUSIVE SOCIETA' NON QUALIFICATE
     Sei un Associato LAPET? ...Accedi qui!
Condivisione

Legge n.4 2013
Appuntamenti
Video
Audizione Lapet alla Camera dei Deputati
Galleria Immagini
MAZARA DEL VALLO (TRAPANI), 28 SETTEMBRE 2018 - CONVEGNO NAZIONALE

Ancora una sentenza della Cassazione Penale che condanna per esercizio abusivo della professione una società a responsabilità limitata non qualificata ai sensi della legge 4/2013. E’ quanto si evince dalla recente sentenza n. 33464 depositata il 18.7.2018.
Così ha commentato il Presidente Nazionale Roberto Falcone: "Non mi stupisce leggere una sentenza che è perfettamente in linea con quanto da noi sempre affermato. Non si può invocare, come ha fatto maldestramente l’imputato, di esercitare la professione in forza della legge 4/2013 non dimostrando la qualificazione professionale come previsto dalla stessa legge (iscrizione personale e della società all’associazione) e non aver utilizzato nei confronti dei terzi il titolo professionale di tributarista qualificato ingenerando negli stessi il convincimento di ottenere prestazioni professionali da parte di un iscritto all’ordine. Non è un caso quindi che, come vado ripetendo da anni, nessun tributarista Lapet è stato mai condannato per esercizio abusivo della professione".