Come Diventare Associato
     Sei un Associato LAPET? ...Accedi qui!
Condivisione

Legge n.4 2013
Appuntamenti
Video
Audizione Lapet alla Camera dei Deputati
Galleria Immagini
FIRENZE, 9 NOVEMBRE 2018 - CONVEGNO NAZIONALE


L'iscrizione alla Lapet può avvenire per ESAME o per TITOLI:

 

 

Iscrizione per esame

Le modalità per sostenere l'esame sono riportate nel "Regolamento Iscrizioni" esposto qui di seguito.

 

 

 

Iscrizione per titoli

L'iscrizione per titoli è prevista nei seguenti casi:
  • Essere iscritti in albi, ruoli o elenchi professionali;
  • Essere stati dipendenti dell'Amministrazione Finanziaria o della Guardia di Finanza per almeno 10 anni  con mansioni direttive.

 

L'ESAME
 

L'esame consiste in un test scritto sulle seguenti materie:

 

  • Imposte dirette
  • Imposte indirette
  • Ragioneria
  • Diritto Societario
  • Contenzioso Tributario

 

REGOLAMENTO D'ISCRIZIONE  
 
 

Iscrizione di Associato

 

 

 

L'associato è colui che svolge continuativamente ed abitualmente l'attività professionale di tributarista in modo autonomo, in forma societaria o in qualita' di dipendente o collaboratore di studio.
L'iscrizione comporta l'obbligo di pagamento della quota associativa annuale e di frequentare i corsi di formazione e/o aggiornamento organizzati e resi disponibili gratuitamente dall'Associazione Nazionale Tributaristi LAPET anche attraverso il metodo e-learning. Il versamento della quota associativa garantisce automaticamente la copertura del rischio professionale mediante polizza assicurativa R.C. i cui oneri sono a carico dell'associazione. In relazione all'entità del rischio derivante dall'attività svolta ed al volume dei  compensi, l'associato potrà integrare la copertura R.C. professionale consultando a tal proposito il link Polizza R.C. Professionale Gratutita LAPET + INTEGRAZIONE del nostro sito web.

 

 


E' fatto obbligo all'associato informare la sede Nazionale e la sede Provinciale di appartenenza, di ogni variazione che dovesse intervenire nella propria condizione di associato mediante la compilazione della scheda di monitoraggio.
All'associato e' concessa una password di accesso al sito Web iltributarista.it, di durata annuale, rinnovabile solo con il pagamento della quota associativa comprovato dal rilascio del tesserino plastificato da utilizzare per l'accesso agli uffici pubblici (Amministrazione Finanziaria, INPS, INAIL, ecc..) ed a tutti i servizi LAPET.

L'iscrizione all'associazione avviene solo per esame, fatta eccezione per coloro che possiedono i titoli previsti dallo statuto (iscrizione in albi, ruoli od elenchi professionali). Per poter accedere al sostenimento dell'esame il candidato deve essere congiuntamente in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano, ovvero cittadino di uno Stato membro dell'Unione Europea o di uno Stato con cui esiste un trattato di reciprocità;
  • avere il pieno godimento dei diritti civili;
  • non essere stato dichiarato fallito, non aver subito condanne per delitti o reati contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, l'ordine pubblico, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria e il commercio, ovvero non aver subito condanne per omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e condanne non inferiori a due anni per ogni altro delitto non colposo, salvo che sia sopraggiunta riabilitazione;
  • essere in possesso di diploma di istruzione di secondo grado di durata quinquennale, preferibilmente ad indirizzo economico-contabile o giuridico ovvero di laurea specialistica, preferibilmente ad indirizzo economico-contabile o giuridico.

Inoltre, deve aver svolto, per un periodo non inferiore a diciotto mesi, alternativamente:

  • praticantato presso un professionista nelle materie tributarie/contabili o giuridiche;
  • una professione in forma autonoma ad indirizzo tributario/contabile in modo prevalente;
  • attività di lavoro dipendente con qualifica di responsabile amministrativo o dipendente di studi professionali con adeguata qualifica debitamente documentata e certificata dal titolare o dal legale rappresentante dello studio.

Fermi restando i predetti requisiti e salvo l'obbligo di permanenza in qualità di iscritto Lapet per almeno tre anni, il candidato che all'atto della presentazione della domanda  ha un'età inferiore a 25 anni, un reddito lordo del nucleo familiare di appartenenza, riferito all'anno precedente alla data di presentazione della domanda di iscrizione, inferiore ad Euro 25.000,00, potrà corrispondere una quota associativa ridotta per i primi due anni di iscrizione (Euro 150,00 all'anno). A tal proposito il candidato dovrà produrre una dichiarazione sostitutiva di certificazione secondo il Modulo qui Allegato.

L'aspirante associato dovrà documentare ogni requisito professionale atto a dimostrare esperienza maturata in campo contabile e fiscale. Questa documentazione, opportunamente certificata da terzi, costituirà "credito formativo" iniziale quale elemento valutativo per la certificazione futura da parte dell'Associazione. La documentazione d'iscrizione per titoli deve provenire dall'ente di appartenenza. Qualora l'aspirante associato provenga dall'Amministrazione Finanziaria o dalla Guardia di Finanza sarà necessario produrre un'attestazione di servizio che certifichi un'anzianità di almeno 10 anni nella carriera direttiva. Per tutti i casi non contemplati dal presente regolamento, sarà possibile inoltrare domanda al Consiglio Direttivo Nazionale, per il tramite della Commissione di iscrizione, che delibererà la eventuale convocazione all'esame dell'aspirante associato.

 

 

Modulo Adesione Società Professionali

Ai sensi e per gli effetti dell’ art. 1 comma 5 della legge 4 del 14 Gennaio 2013 possono essere iscritte le società e gli studi associati esercenti l’attività professionale di consulenza tributaria purché tale attività sia espressamente prevista dallo statuto, anche se non in modo esclusivo, e regolarmente denunciata all'amministrazione finanziaria e a tutti gli enti competenti.

L’iscrizione della società o dello studio associato si perfeziona mediante la contemporanea iscrizione di:

  1. Tutti i soci o associati solidalmente ed illimitatamente responsabili, esercenti ed in possesso dei requisiti previsti dal presente regolamento (società di persone e studi associati).
  2. Il legale Rappresentante o tutti i membri del Consiglio di Amministrazione, in possesso dei requisiti previsti dal presente regolamento (società di capitali).

La quota di iscrizione annuale deve essere corrisposta dalla società o dallo studio associato, dai soci e/o dagli amministratori obbligati comunque all’iscrizione.

 

MODALITA' DI ISCRIZIONE  

L'aspirante associato potrà scaricare la modulistica  direttamente dal nostro sito Web www.iltributarista.it.
La documentazione (Modulo Adesione),  allegato al modulo, certificazioni comprovanti i requisiti professionali, dichiarazione sostitutiva di certificazione, ricevuta di versamento della quota annuale e del contributo di iscrizione, fotocopia del titolo di studio, una foto formato tessera firmata sul retro) dovrà essere presentata, per il visto, alla sede provinciale di appartenenza. Quest'ultima dovrà trasmetterla alla sede Nazionale entro 15 giorni dal ricevimento.

La commissione di iscrizione vaglierà le domande e provvederà a convocare direttamente l'aspirante associato. Le date delle sessioni ordinarie di esame saranno pubblicate sul sito Web www.iltributarista.it all'inizio di ogni anno. Potranno essere indette sessioni straordinarie regionali ,su richiesta del Delegato o dei Presidenti provinciali , che vanteranno un numero minimo di venti richieste di iscrizione. Al candidato assente per due sessioni verra' addebitata "una tantum" la cifra di Euro 75.00.
Una volta sostenuto l'esame, in caso di esito positivo, l'associato dovrà verificare la corrispondenza della polizza collettiva stipulata dall'Associazione alla personale situazione professionale.

La sede nazionale provvederà a comunicare alle sedi provinciali di competenza i nomi degli associati iscritti (per titoli o per esami) di ogni sessione ed il relativo numero di iscrizione.
Avverso qualsiasi decisione della Commissione di Iscrizione e/o della Commissione di Esame è ammesso ricorso da presentare al Consiglio Direttivo Nazionale e, per conoscenza, alla Commissione stessa.


Per ulteriori informazioni e per conoscere le date d'esame è possibile utilizzare il modulo di richiesta cliccando qui CONTATTACI 

 

Per l’eventuale verifica dei requisiti di ammissione è possibile contattare:
Il Segretario nazionale LAPET Dott.ssa Giovanna Restucci
Tel. 0187 29359
Cell. 335.5792593
segreteria.nazionale@iltributarista.it

 

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME  
Dopo la presentazione della domanda di iscrizione secondo le modalita' sopra descritte il candidato sara' convocato all'esame mediante posta prioritaria,fax o e-mail almeno 10 giorni prima della data di esame . La convocazione dovrà contenere il luogo, la data e l'ora prevista per lo svolgimento della prova nonchè' la richiesta di eventuale documentazione mancante. Il candidato non potrà sostenere la prova se preventivamente non avrà ottemperato a tale richiesta.in caso di mancata presentazione alla prova il candidato potra' essere convocato ancora una volta senza costi aggiuntivi.
L'esame si svolge in forma scritta mediante compilazione di una scheda contenente 30 domande suddivise fra le materie sopra indicate e si supera con un minimo di 18 risposte esatte. Qualora queste ultime fossero meno di 18 il candidato potrà richiedere l'integrazione orale della sua prova fino al raggiungimento della sufficienza ottenuta ad insindacabile giudizio della Commissione di esame.
Nel caso in cui il candidato non dovesse risultare idoneo, l'esame potra' essere ripetuto ancora una volta senza costi aggiuntivi .
Il candidato, qualora lo ritenesse necessario, potra' presentare ricorso al Consiglio Direttivo Nazionale avverso le decisioni prese dalla Commissione di esame entro 30 giorni dalla data della sessione.
A titolo esemplificativo viene di sotto riportata fac-simile di scheda indicante ,in linea di massima, il grado di difficolta' della prova di esame.

 

 

 

 

 

Associazione Nazionale Tributaristi

L.A.P.E.T
.
Via Sergio I,32 scala A - 00165 Roma

 

 

 

 

Cognome/Nome:______________________________ Sede Prov.:____________

Esempio scheda esami Lapet

 

Compilare il test a risposta multipla.

 

 

- antiriciclaggio

 

 

terza direttiva

 

 

Con l'art 62 del decreto, dall'Ufficio Italiano Cambi a chi viene trasferita la competenza in materia?
 All'Agenzia delle Entrate
 Alla Camera di Commercio
 Alla Banca d'Italia

 

 

- diritto commerciale

 

 

imprenditore

 

 

Lo scopo del Registro delle imprese è:
 Rendere pubblici certi atti o fatti dell'impresa, per previsione di legge, in modo che questi siano conoscibili, ma la sua istituzione non comporta l'opponibilità a terzi degli stessi.
 Rendere pubblici certi atti o fatti dell'impresa, per previsione di legge, in modo che questi siano conoscibili ed opponibili a terzi.
 Creare un elenco delle imprese esistenti cui la pubblica amministrazione può attingere per esigenze intrinseche alla sua attività.

 

 

Secondo il principio della spendita del nome, che consente di determinare il soggetto cui la qualità giuridica di imprenditore è imputabile:
 Giuridici posti in essere, colui che ha di fatto compiuto l'atto, ma solo se è stato nominato rappresentante.
 è imprenditore, e dunque responsabile degli atti giuridici posti in essere, colui il cui nome è stato validamente speso.
 Giuridici posti in essere, colui che ha di fatto compiuto l'atto.

 

 

società

 

 

Cosa sono i dividendi?
 Gli utili distribuiti ai soci dopo l'approvazione del bilancio
 Gli utili distribuiti dopo il fallimento della società
 Gli utili distribuiti dopo la chiusura di una società

 

 

- diritto tributario

 

 

imposte dirette

 

 

Ires è un acronimo per indicare:
 Imposta sul reddito delle società
 Imposta recepita e superata
 Imposta sui beni restituiti

 

 

I soci di cooperative di produzione o lavoro ottengono detrazione per:
 Redditi forfettari
 Redditi di lavoro autonomo e assimilati
 Redditi da lavoro dipendente

 

 

imposte indirette

 

 

Con l'utilizzo di macchine elettrocontabili, entro quanto tempo deve avvenire la registrazione dei corrispettivi?
 Entro il primo anno dalla data di effettuazione dell'operazione
 Entro 30 giorni dalla data di effettuazione dell'operazione
 Entro 60 giorni dalla data di effettuazione dell'operazione

 

 

- privacy

 

 

sicurezza informatica

 

 

Il Garante, entro quanti giorni comunica la decisione adottata sulle richieste di autorizzazione dei 
dati?
 7 giorni
 30 giorni
 45 giorni

 

 

- ragioneria

 

 

contabilità

 

 

In cosa consiste il sistema contabile?
 In un insieme coordinato di conti che raccolgono le scritture tra loro collegate riguardanti un oggetto complesso.
 In un insieme coordinato di conti che raccolgono le scritture tra loro collegate riguardanti una società quotata in borsa.
 Un insieme di fatture appartenenti allo stesso mese di emissione

 

 

Cosa si riporta nella "prima nota"?
 Le operazioni di fine anno
 Le prime spese generiche
 Le operazioni man mano che avvengono

 

 

In cosa differisce la partita semplice dalla partita doppia?
 La partita semplice è incompleta rispetto alla partita doppia perché non consente di registrare i propri dati.
 Non esistono differenze tra i due metodi
 La partita semplice è incompleta rispetto alla partita doppia perché non consente i controlli numerici propri della partita doppia.1273,124,58,226